Vincenzo F.Written by: Economia Finanza Fintech Investimenti Tecnologia

Microsoft, Italia, e Poste: investimento da 1,5 miliardi

Il colosso americano Microsoft ha deciso di investire ben 1,5 miliardi di dollari in Italia lanciando un piano di investimenti della durata di 5 anni. L’obiettivo è supportare l’innovazione, la crescita e la digitalizzazione della nostra Penisola.

Tra i partner principali dell’azienda di Redmond non poteva che esserci il colosso delle telecomunicazioni e spedizioni del Belpaese, Poste Italiane.

I due “giganti” lavoreranno insieme per migliorare la digitalizzazione delle aziende italiane e della pubblica amministrazione. Uno degli obiettivi è accelerare la diffusione dello smart-working che negli ultimi tempi ha avuto un grande impatto sulle imprese e sui lavoratori autonomi italiani.

Se ti interessano le aziende tecnologiche italiane, leggi anche: “Technoprobe: da PMI a gigante settore microelettronica”.

Microsoft Italia: i progetti

A dirla tutta, già dal 2018 Microsoft ha deciso di investire sull’Italia grazie al progetto “Ambizione Italia”. Creare nuove opportunità e supportare lo sviluppo economico è quello che tutti si aspettano.

Le stime indicano che il nuovo piano “Ambizione Italia #Digital Restart” creerà ben 10.000 nuovi posti di lavoro, e 9 miliardi di dollari di indotto diretto ed indiretto. Il tutto entro la fine del piano, che avrà durata quinquennale e terminerà nel 2024.

Tra le tante operazioni e strumenti proposti dal colosso americano per la crescita digitale italiana ci sono:

  • Accesso al Cloud Computing;
  • Programmi di formazione digitale e reskilling;
  • Partnership con enti locali per innovazione delle aziende.

A queste 3 operazioni principali, si aggiungerà anche l’attenzione verso l’eco-sostenibilità. Grazie alla digitalizzazione delle aziende infatti, verrà diminuito il consumo di carta, di plastica e perché no contribuire anche alla riduzione delle emissioni di CO2.

I rapporti Italia-USA

Anche il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha elogiato la scelta di Microsoft riguardo il suo massiccio investimento in Italia. Sottolineando inoltre come la nostra Penisola stia diventando sempre più un polo attraente per investitori gli investitori esteri.

I servizi cloud e i vari programmi di digitalizzazione proposti da Microsoft contribuiranno enormemente alla trasformazione tecnologica dell’Italia.

Sicuramente molto interessate anche il rinnovo della partnership con Poste Italiane, prevediamo che nel breve termine la nostra azienda lancerà innovativi servizi sia per privati che per le aziende. L’attuale a.d. del Gruppo Poste, Matteo Del Fante, ha infatti già annunciato che nuovi progetti di competenze digitali sono in cantiere, così come piani dedicati allo smart-working per le PMI.

Infine, ci teniamo ad evidenziare l’intensificazione dei rapporti commerciali con gli Stati Uniti. Gli investimenti di Microsoft in Italia si aggiungono agli altri accordi siglati da inizio 2020 ad oggi.

Citiamo ad esempio la gara assegnata a Fincantieri per la costruzione di nuove fregate per l’U.S. Navy, l’ordine ricevuto da Leonardo per nuovi elicotteri militari, l’aumento dell’export italiano negli States e molto altro. Senza dimenticare la manifestazione d’interesse per Alitalia da parte di U.S. Aerospace.

(Visited 107 times, 1 visits today)

Copyright © 2019/2020 BorsaMagazine.it - All Rights Reserved
Copyright Photo © 2019/2020 Pexels.com, Unsplash.com, BorsaMagazine.it

Tags: , , , , , ,

Last modified: 09/05/2020