Written by: Azioni Informazioni strategiche Investimenti

Poste Italiane : valore azioni + 49,6 %

Con il tempo è migliorata, più invecchia e più piace. Poste Italiane cresce sempre più e non accinge a fermarsi, salgono utili e fatturato. Inoltre, va acquisendo sempre più fiducia tra gli investitori ( buoni fruttiferi investimento preferito dagli italiani) e fra gli italiani stessi.

Il segreto forse è stato quello di essere sempre al passo con i tempi, come il gruppo ha dimostrato ad esempio adottando il sistema p2p come nuovo metodo di pagamento. Oppure grazie alla recente partership con  il colosso di Jeff Bezos, Amazon, che ha reso più veloce la rete di distribuzione lettere e pacchi (per l’articolo clicca qui).

Insomma, una serie di decisioni che hanno spinto Poste Italiane verso il decollo in borsa.

Andamento di mercato

La borsa (Piazza Affari) premia il colosso italiano, rendendolo uno dei titoli su cui puntare forte. Nell’ ultimo mese Poste Italiane ha registrato + 1,68 % per quanto riguarda l’andamento del titolo. Al momento della scrittura di questo articolo, il titolo sta guadagnando + 0,34 % con un valore azionario pari a 10,24 € per azione. Sembrerebbe un valore basso, ma c’è da considerare che fa riferimento alla chiusura precedente. Se infatti si vuole considerare il valore azionario rispetto l’anno precedente, allora questo valore segnalerà addirittura il raddoppio . Si registra infatti una crescita del 49,6 %. Un risultato strabiliante.

Si intuiva già dalla chiusura del 2018 che il titolo avrebbe seguito un trend di crescita costante per quest’anno. Gli analisti si aspettavano grandi cose, e grandi cose sono arrivate. Già nel 2018 infatti. Ricavi e utili erano in aumento, con quest’ultimi aumentati del 2,2 % rispetto al 2017 per un totale di 10,86 miliardi di euro. Il risultato operativo era passato da 1,11 miliardi di euro a 1,5 miliardi di euro (+ 33 %). L’utile netto invece, è passato da 689 milioni di euro (2017) a 1,4 miliardi di euro (2018). Infine, l’utile per azione è stato pari a 1,07 €.

Previsioni future

Sempre nel 2018, il gruppo Poste Italiane ha operato per attività finanziarie totali pari a 514 miliardi di euro, registrando un aumento di ben 4 miliardi di euro. Il dividendo 2019 (per il 2018) è stato del 5 % in più e quindi + 0,44 cent per azione.

Le stime per l’anno in corso sono chiare : ulteriore crescita. L’obiettivo di Poste Italiane è arrivare a 11 miliardi di euro di ricavi, e 1,1 miliardi di euro di utili. Il risultato operativo dovrà essere invece di 1,6 miliardi di euro, mentre i dividendi dovranno aumentare nuovamente del 5 %.

Intanto l’a.d. del gruppo, Del Fante, non si ferma e annuncia l’accordo con MoneyFarm per il risparmio in digitale. Si allargano ancora gli orizzonti di Poste Italiane che come dichiara lo stesso a.d. : “Punta a cogliere appieno le opportunità del mercato.”

Per ulteriori informazioni sulla crescita-monstre del titolo, leggi l’articolo “Azioni Poste Italiane : pronte a spiccare il volo“.

(Visited 210 times, 1 visits today)

Tags: , , , , ,

Last modified: 27/09/2019