Vincenzo F.Written by: Azioni Informazioni strategiche Investimenti

Fedez: società quotata alla Borsa di Milano (STAR)

In un momento in cui la crisi economica si fa sentire più che mai, in un periodo in cui le borse mondiali sono in estrema difficoltà, Fedez si quota a Piazza Affari. O meglio sbarca sulla Borsa di Milano con la sua nuova società.

Il noto rapper e produttore milanese ha dato il via ad una nuova società, la Doom Entertainment. Quest’ultima è nata da una “costola” della sua Zdf srl, ovvero la società che sintetizza tutti gli affari di Federico Lucia, in arte Fedez.

E non finisce qui perché il rapper ha siglato anche un’importante partnership con la società Be (attualmente quotata sul segmento STAR), che acquisirà il 51% delle quote di Doom (Leggi anche: “Piazza Affari: Milano -5%, Wall Street -20% dai massimi”).

Fedez e la sua Zedef srl

La società Zdf nell’ultimo bilancio ufficiale (2018) ha registrato ricavi pari a circa 4 milioni di euro, ed un utile netto che supera 1 milione di euro. La suddetta società è controllata, a sua volta, da Zedef srl che ne detiene il 100% delle quote. Quest’ultima fa capo ad Annamaria Berrinzaghi, mamma di Fedez.

Ebbene, alcuni asset di Zdf saranno trasferiti alla nuova società Doom Entertainment, di cui Be acquisterà il 51% delle quote per un totale di circa 2 milioni di euro. Si potrebbe trattare di una mossa strategica questa di Fedez, che ha visto la sua Zdf superare la società che la controlla, ovvero la Zedef srl, sia per ricavi che per utile.

La partnership con Be

Comunque sia, la partnership con il Gruppo Be servirà a quest’ultimo per aumentare la capacità di fornire contenuti digitali a tutti i clienti che hanno intenzione di “lanciarsi” nel mondo digitale. E fra i maggiori clienti di Be ci sono varie istituzioni finanziarie, sia italiane che non.

Il core business di Be infatti è offrire consulenze e soluzioni tecnologiche soprattutto alle aziende del settore bancario ed assicurativo.

L’unione con l’agenzia di Fedez, di cui fanno parte i maggiori influencer italiani, servirebbe a dare ulteriore visibilità ai servizi proposti da Be ai propri clienti. Che appunto potranno usufruire di ulteriori “strategie di marketing” da mettere in atto insieme a tutto il “gruppo Fedez”.

Insomma si tratta di un’assoluta novità, il connubio tra settore bancario/assicurativo e influencer potrebbe riservare delle belle sorprese.

L’azienda Be Spa e l’earn out

Il Gruppo Be dal canto suo presenta conti in regola ed ampi margini di crescita. Nel 2019 ha realizzato 152,3 milioni di ricavi, e le azioni registrano una crescita costante. Il 19 Febbraio 2020 la società ha toccato i massimi dell’anno, le azioni Be hanno raggiunto quota 1,36€.

Poi, come per tutte le quotate del segmento (e di Piazza Affari), Be ha accusato il colpo causato dall’emergenza coronavirus. Oggi Be spa ha chiuso la seduta a -0,11% e il valore azionario si è attestato su 0,88€.

Pensiamo comunque che le azioni si rialzeranno a breve, anche se la borsa è parsa indifferente alla notizia dell’entrata di Be in Doom come azionista di maggioranza.

Infine, è stato già delineato un “earn out” che vedrà Be acquisire in futuro il 100% del capitale della nuova Doom. La clausola però si attiverà solamente nel caso in cui gli obiettivi prefissati vengano raggiunti.

In questo caso si procederà con l’acquisizione completa e Fedez verrà liquidato.

(Visited 306 times, 6 visits today)

Copyright © 2019/2020 BorsaMagazine.it - All Rights Reserved
Copyright Photo © 2019/2020 Pexels.com, Unsplash.com, BorsaMagazine.it

Tags: , , , , , , , , ,

Last modified: 29/03/2020