Vincenzo F.Written by: Informazioni strategiche

Le evasioni fiscali dei VIP più famose in Italia

Pagare le tasse non piace a nessuno, le evasioni fiscali sono dietro l’angolo. A questa operazione truffaldina non si sottraggono personaggi importanti e Vip. Spesso cercano di nascondere i propri compensi  in modo da dichiarare meno guadagni e pagare meno tasse (Leggi anche: “Evasione fiscale: nuova riforma, carcere come pena”).

Nel corso degli anni, anche in Italia abbiamo avuto delle rivelazioni choc da parte della Guardia di Finanza. Sono molti i personaggi famosi accusati di evasione fiscale, delle volte i sospetti si trasformano in realtà mentre altre volte rimangono tali.

Ecco di seguito i sospettati evasori più famosi d’Italia.

Gino Paoli

Al noto cantante, il fisco italiano contesta di aver nascosto 800.000€ dalla dichiarazione dei redditi del 2009.

Tiziano Ferro

Dal 2006 al 2008, Tiziano Ferro aveva stabilito la sua residenza a Manchester, nel Regno Unito. Ma l’Agenzia delle Entrate gli contesta la veridicità di tutto questo, affermando che in quegli anni il noto cantante abbia passato molto piu tempo in Italia che all’estero. La sanzione è stata da 3 milioni di euro.

Gianna Nannini

Anche la cantante Gianni Nannini ha avuto noie di questo tipo. L’accusa infatti è quella di aver creato due società ad hoc (una con sede in Irlanda, l’altra in Olanda)  per fare da intermediarie tra l’artista e le serate svolte. Questo sarebbe servito ad evitare di pagare al fisco le royalties di album ed esibizioni dal vivo. La Guardia di Finanza di Milano ha ipotizzato un’evasione fiscale per 4 milioni di euro.

Diego Armando Maradona

Alziamo un po’ il tiro e menzioniamo colui che con il fisco ha vissuto avventure disastrose. Stiamo parlando di Diego Armando Maradona, idolo del Napoli, campione d’Italia per ben 2 volte con i partenopei. Ebbene, l’Agenzia delle Entrate chiede ben 31 milioni di euro dall’argentino, diventati oltre 40 per effetto della mora con il passare degli anni. Questa storia va avanti dal 1991.

Valentino Rossi

Il più grande pilota di MotoGP, ma non solo. A quanto pare Valentino Rossi rischia di diventare anche un campione di evasione fiscale: l’Agenzia delle Entrate gli contesta infatti quasi 60 milioni di euro di compensi non dichiarati. Calcolando anche sanzioni e interessi, il fisco italiano gradirebbe 112 milioni di euro da parte di Valentino Rossi.

Dolce & Gabbana

Chiudiamo questa nostra simpatica rubrica con due dei più famosi stilisti italiani, proprietari di un marchio diventato un’icona mondiale. Tutto parte nel 2004 quando i due stilisti vendono i propri marchi alla Gado per 360 milioni di euro. A quanto pare la Guardia di Finanza ha ipotizzato che la società Gado sia stata creata esclusivamente con l’intento di evadere le imposte sul diritto d’autore. Il danno presunto all’erario è stimato in 259 milioni di euro (tra il 2004 ed il 2006). Dopo pochi anni la situazione si complica, e nel 2010 vengono accusati di truffa allo stato. E forse in molti non lo sapete, ma nel giugno del 2013, Domenico Dolce e Stefano Gabbana vengono condannati a 20 mesi di reclusione per omessa dichiarazione dei redditi. Un anno dopo vengono assolti dalla Cassazione.

(Visited 202 times, 1 visits today)

Copyright © 2019/2020 BorsaMagazine.it - All Rights Reserved
Copyright Photo © 2019/2020 Pexels.com, Unsplash.com, BorsaMagazine.it

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

Last modified: 01/02/2020