Vincenzo F.Written by: Analisi Statistiche Economia Finanza Quotazioni

La Top 10 delle squadre di calcio quotate in borsa

Le squadre di calcio sono diventate ormai delle aziende a tutti gli effetti. Molte sono anche quotate in Borsa, attualmente in Europa se ne contano 24.

Grazie alla quotazione in Borsa, le squadre di calcio possono far entrare nuovi soci nel capitale societario, possono accedere facilmente ad un capitale di rischio e progettare nuovi investimenti in maniera semplice.

Di seguito la Top 10 delle squadre di calcio quotate in borsa.

10 – Lazio (Borsa di Milano)

Apre la classifica una delle due squadre della capitale, ovvero la Lazio. E’ stata la prima squadra italiana ad essere quotata in borsa, operazione condotta dall’ex-presidente Franco Sensi. Pochi giorni dopo l’esordio, il titolo riuscì a racimolare ben 120 miliardi di dollari. Oggi ha perso oltre il 90% del suo valore iniziale.

Capitalizzazione di mercato: 91,5 milioni di euro

9 – Olympique Lione (Borsa di Parigi)

E’ l’unica squadra francese ad essere quotata in Borsa. Non male l’andamento degli ultimi anni, l’anno scorso ha raggiunto i suoi massimi storici, sfiorando i 3,50 euro per azione.

Capitalizzazione di mercato: 129,7 milioni di euro

8 – Ajax (Borsa di Amsterdam)

La squadra olandese sta vivendo un ottimo momento, soprattutto dopo la grandiosa stagione passata, quando i Tulipani raggiunsero la semifinale di Champions League, eliminando tra l’altro squadre ben più quotate come Real Madrid, Juventus e Tottenham.

Capitalizzazione di mercato: 285,9 milioni di euro

7 – Rangers (Borsa di Londra)

Al settimo posto troviamo i Rangers, che negli ultimi anni hanno fatto ritorno nella massima serie scozzese. Quotati sulla Borsa di Londra dal 2012, lo stesso anno in cui la squadra venne retrocessa in quarta serie per problemi finanziari.

Capitalizzazione di mercato: 290 milioni di euro

6 – AS Roma (Borsa di Milano)

Al sesto posto c’è la Roma, squadra della capitale. Ottimi i risultati in campo negli ultimi anni, citiamo ad esempio il raggiungimento delle semifinali di Champions League. Ma a Piazza Affari non va affatto bene, rispetto al 2019 la squadra giallorossa ha già perso quasi il 50% di capitalizzazione. Valore che oltrepassa il 90% dalla capitalizzazione all’esordio sull’MTA1.

Capitalizzazione di mercato: 297 milioni di euro

5 – Borussia Dortmund (Borsa di Francoforte)

E’ l’unica squadra tedesca ad essere quotata in Borsa. Tutto sommato l’andamento azionario non è mai stato eccezionale, ma il titolo si difende bene. E’ uno dei più monitorati dagli investitori short selling. Ma le azioni non tengono conto solamente dei risultati calcistici, ma anche dell’andamento di altri segmenti in cui il Borussia è attivo. Citiamo ad esempio il settore merchandising e l’agenzia di viaggio di proprietà.

Capitalizzazione di mercato: 562 milioni di euro

4 – Juventus (Borsa di Milano)

Ad un passo dal podio c’è un’altra squadra italiana, la più vincente degli ultimi anni, ovvero la Juventus. Quotata sin dal 2001, attualmente fa parte dell’indice Mid Cap, il titolo è stato “retrocesso” da qualche mese dall’FTSE Mib. Le azioni Juventus hanno segnato una crescita straordinaria, arrivando addirittura a +570%. Ma i debiti accumulati dalla società cominciano a creare problemi.

Capitalizzazione di mercato: 1,3 miliardi di euro

3 – Celtic (Borsa di Londra)

Forse non ve l’aspettavate sul podio, ma il Celtic è quotato in Borsa ed è anche uno dei migliori titoli (sempre riferito al settore calcistico). Possiede ben tre classi di azioni differenti, ed è quotata sull’LSE dal 1994. All’epoca di vociferò che il club era ad un passo dalla bancarotta, e invece cominciò il suo straordinario cammino in Borsa. Oggi il valore sembra raddoppiare di anno in anno.

Capitalizzazione di mercato: 1,9 miliardi di euro

2 – Arsenal (Borsa di Londra)

E’ sicuramente il titolo più costoso di tutti, un’azione vale ben 30.000 sterline. C’è da dire però che fare trading con il titolo Arsenal Holdings è molto complicato, infatti non è disponibile in nessun listino di borsa quotata al pubblico. Si tratta infatti di un segmento specializzato ed accessibile solo a pochi, il Nex Exchange.

Capitalizzazione di mercato: 2,2 miliardi di euro

1 – Manchester United (Borsa di Ney York)

Le azioni Manchester United non sono quotata sull’LSE ma sul NYSE (New York Stock Exchange) dal 2012. Negli ultimi anni gli ottimi risultati ottenuti sul campo (vittoria dell’Europa League) affiancati da eccezionali accordi commerciali sul brand, grandi vendite del merchandise e ricchi contratti per diritti tv hanno fatto volare le azioni del club in borsa. Tanto che dal 2015 il club ha deciso di distribuire dividendi e diventare molto più appetibile per gli investitori.

Capitalizzazione di mercato: 3,8 miliardi di euro

(Visited 1.184 times, 1 visits today)

Copyright © 2019/2020 BorsaMagazine.it - All Rights Reserved
Copyright Photo © 2019/2020 Pexels.com, Unsplash.com, BorsaMagazine.it

Tags: , , , , , , ,

Last modified: 27/06/2020