Vincenzo F.Written by: Azioni Economia Finanza Motori Quotazioni Tecnologia

Azioni Nikola: impennata sul Nasdaq dopo l’esordio

Le azioni Nikola continuano la loro marcia trionfante sul Nasdaq nonostante il leggero trend negativo registrato negli ultimi giorni.

Il nuovo colosso americano del settore automobilistico, segmento mezzi pesanti, ha in mente di cambiare il concept di “camion”.

L’innovativo sistema a idrogeno infatti, è destinato a sfondare. Nikola Motor è un’azienda innovativa, a tratti addirittura futuristica. Proprio per questo motivo crediamo che già dai prossimi mesi possa riservare delle belle sorprese ai propri investitori.

Segnaliamo già l’eccezionale impennata registrata pochi giorni dopo l’esordio in borsa e lo sfondamento del muro dei 70 dollari per azione.

Se vuoi saperne di più, leggi anche: “Nikola Motors: esplode sul Nasdaq la nuova Tesla”.

Di seguito l’analisi tecnica dell’andamento delle azioni Nikola.

Azioni Nikola: andamento attuale sul Nasdaq

Il 3 giugno le azioni Nikola hanno fatto la loro comparsa sul listino americano Nasdaq. Dopo soli 6 giorni il titolo ha registrato un incremento del + 104%, e raggiunto una capitalizzazione di mercato pari a 26 miliardi di dollari.

Ora dopo quasi un mese, la ritroviamo con una capitalizzazione leggermente diminuita (22,94 miliardi di dollari), ed una quotazione pari a 63,55 euro per azione.

Dopo l’impennata del 5 Giugno infatti, quando le azioni Nikola da 35,97 dollari arrivarono ad oltre 70 dollari in sole 24 ore, il valore del titolo si è attestato in un range di prezzo compreso tra 60 e 65 dollari.

Attualmente i massimi storici sono stati toccati il 9 Giugno, quando le azioni raggiunsero la quotazione di 79,73 dollari. Dopodiché si è verificato un crollo fino a 60 dollari per poi riprendersi, ma non senza un po’ di rally.

Attualmente il trend che segue il titolo sembra essere negativo, ma comunque le azioni Nikola non scendono sotto i 60 dollari per azione. Pensiamo che il titolo si possa stabilizzare sui 60-65 dollari, senza registrare più alti e bassi.

Il vero e proprio “boom” è atteso nei prossimi mesi, quando la commercializzazione dell’innovativo camion “Nikola 3” entrerà in piena produzione.

Previsioni future

Prevediamo un roseo futuro per il colosso di Phoenix, già ribattezzato la nuova Tesla.

I camion a idrogeno, prodotto di punta della multinazionale americana, rappresentano il futuro. Utilizzano un combustile green, sono altamente tecnologici, producono zero emissioni di Co2, e soprattutto sono “cattivi”.

Insomma questa nuova tecnologia di camion ha tutte le carte in regola per sostituire quelli attuali, che in confronto ci sembrano giù più che obsoleti.

E a guadagnarci sarà anche il titolo, prevediamo infatti un’esplosione delle azioni Nikola, e il raggiungimento di quota 100 dollari in breve tempo.

Ricordiamo che tra gli azionisti di Nikola c’è anche John Elkann, che possiede il 7% delle quote attraverso la sua CNH Industrial.

E che i modelli di camion Nikola prendono spunto da quelli prodotti da Iveco (con cui è stata siglata un ulteriore partnership).

Insomma avere investitori e partner del genere non può che garantire un enorme successo.

(Visited 628 times, 1 visits today)

Copyright © 2019/2020 BorsaMagazine.it - All Rights Reserved
Copyright Photo © 2019/2020 Pexels.com, Unsplash.com, BorsaMagazine.it

Tags: , , , , , , , ,

Last modified: 27/06/2020