Vincenzo F.Written by: Informazioni strategiche Investimenti Lusso

Dolce&Gabbana: dopo il calo dei ricavi, la ripresa

Il noto brand italiano, Dolce&Gabbana, tra i più rinomati al mondo è pronto a chiudere l’esercizio fiscale 2019-20. I risultati ufficiali sono attesi per l’inizio di aprile, ma a quanto pare il marchio dovrebbe confermarsi ancora una volta nei primi 3 gruppi del settore fashion (in Italia).

Secondo le previsioni de “ll Sole 24 ore”, il fatturato dovrebbe raggiungere quota 1,3 miliardi di euro. Si prevede quindi un leggero calo in confronto all’esercizio 2018-19 chiuso a 1,35 miliardi di euro. Nonostante ciò, il gruppo dovrebbe confermarsi terzo in Italia, alle spalle di Prada e Armani. Ovviamente non inseriamo il brand italiano Gucci, attualmente controllato dal gruppo francese Kering.

Dolce&Gabbana: il rallentamento in Cina

L’a.d. del gruppo, Alfonso Dolce (fratello dello stilista Domenico), ha già annunciato i prossimi obiettivi e investimenti, oltre ad aver spiegato il motivo del rallentamento del brand. Tra le cause principali c’è la disavventura di Shangai, in Cina, che ancora una volta pesa sul bilancio.

Nel Novembre 2018 infatti, venne annullata una sfilata a Shangai di Dolce & Gabbana, a poche ore dall’inizio. Di base ci fu un errore di comunicazione, che ci mise ben poco a far partire un boicottaggio “virtuale”. Le conseguenza? Vendite in Cina crollate.

Il mercato cinese, ai tempi, valeva il 20% del fatturato ed era quindi importantissimo per i due stilisti. Da 260 milioni di euro, in pochi mesi il fatturato “cinese” passò a 140 milioni di euro, facendo registrare una perdita del 50% circa. Ma non è affatto saltato il business in Oriente, infatti nei mesi successivi sono stati recuperati 60 milioni di euro, e soprattutto si stanno ristabilizzando i legami con i consumatori cinesi.

Obiettivi e previsioni future

Il calo dei ricavi che uscirà fuori dal bilancio 2019-20, è quindi legato all’evento cinese boicottato e finito abbastanza male. Ma la determinazione dei due stilisti e di tutto il gruppo, hanno contribuito a ridurre i danni. Ora l’iconico brand italiano è pronto a ripartire più carico che mai per il nuovo esercizio (2020-21).

L’a.d. del gruppo ha confermato la visione del business a lungo termine del brand, e mai a breve. Ciò significa che Dolce & Gabbana continuerà con gli investimenti già iniziati, oltre continuare la diversificazione del brand. Tra gli obiettivi ci sono l’ampliamento della capacità produttiva e della rete di boutique presenti in tutto il mondo, e la riqualificazione dei negozi monomarca già esistenti.

Fortunatamente sta per chiudersi un periodo negativo, probabilmente uno dei peggiori di tutta la storia del brand. Ma Dolce & Gabbana è pronta a lasciarsi tutto alle spalle, per poi ripartire a grande velocità.

(Visited 451 times, 1 visits today)

Copyright © 2019/2020 BorsaMagazine.it - All Rights Reserved
Copyright Photo © 2019/2020 Pexels.com, Unsplash.com, BorsaMagazine.it

Tags: , , , , , , , , , ,

Last modified: 31/03/2020