Written by: Informazioni strategiche

Christine Lagarde alla presidenza BCE

Christine Lagarde

Il mandato di Mario Draghi come presidente della Banca Centrale Europa sta per terminare, più precisamente la scadenza è fissata per la fine di Ottobre 2019.

Durante la sua ultima riunione Euro Summit ha ricevuto tributi ed elogi da tutti i 27 membri della commissione, oltre ad un lungo applauso finale ampiamente meritato. E’ sicuramente uno dei migliori dirigenti europei, nonché uno dei più preparati economisti a livello mondiale.

Anche Macron spende parole d’amore per l’attuale presidente del BCE, così come la Merkel, insomma tutti ringraziano Mario Draghi per l’ottimo lavoro svolto in questi 8 anni di mandato.

E anche noi ci sentiamo di ringraziarlo, soprattutto per averci salvato dall’asfissia finanziaria del 2012 e per il suo ultimo contributo a nostro favore per quanto riguarda le sanzioni per il deficit eccessivo.

Il successore di Mario Draghi

Il successore di Mario Draghi alla presidenza del BCE è già stato deciso, si tratta dell’attuale direttore operativo del Fondo Monetario Internazionale, ovvero Christine Lagarde. Si tratta sicuramente di una personalità carismatica ed ambiziosa, nonché una delle figure di maggior rilievo per quanto riguarda le nuove cariche UE.

Però dovrà guadagnarsi il rispetto e la fiducia dai vari Stati UE, ricordiamo che è la prima volta che la carica di presidente BCE viene svolta da un politico e non da un economista.

Sicuramente una cosa non da poco, la Lagarde dovrà dare veramente il massimo per raggiungere gli obiettivi economici europei. Da presidente del FMI ha aspramente criticato gli squilibri economici presenti all’interno dell’UE, il debito pubblico italiano e il surplus della Germania.

Spesso è stata promotrice di politiche di austerità come la Troika, complice del fallimento e di una lentissima se non impossibile crescita della Grecia.

Chi è Christine Lagarde

Laureata in legge, ha praticato la sua professione presso negli USA allo studio legale Baker & McKenzie per molti anni. Dopo il ritorno in Francia, nel 2005 diventa ministro del Commercio Estero per due anni. Poi diventa ministro dell’Agricoltura e infine l’ex presidente Sarkosy la nomina ministro dell’Economia, carica che manterrà per 4 anni. Dopodichè diventa presidente del FMI dal 2011 sino ad oggi.

A fine Ottobre subentrerà a Mario Draghi per la presidenza del BCE.

E’ stata la prima donna a raggiungere molti traguardi come essere presidente del cda dello studio legale statunitense, prima presidentessa del FMI e ora prima donna a guidare la Banca Centrale Europea.

Ma eguagliare il lavoro svolto in 8 anni da un’economista di fama mondiale come Mario Draghi, sarà molto dura.

Facciamo comunque i nostri complimenti a Christine Lagarde e i nostri migliori auguri per la sua presidenza al BCE. Ci auguriamo che possa portare notevoli cambiamenti riguardo l’economia europea e che possa creare nuovi strumenti finanziari in grado di migliorare l’attuale sistema economico.

Però Mario Draghi, è tutta un’altra cosa.

(Visited 33 times, 1 visits today)

Tags: , , , , , , , ,

Last modified: 14/07/2019