Vincenzo FranconieroWritten by: Azioni Informazioni strategiche

Azioni Amazon: Bezos vende quota da 3 miliardi USD

Quello degli ultimi giorni è un Jeff Bezos senza freni, che sta rendendo le azioni Amazon meno volatili degli altri titoli americani, e sta appunto cercando di stabilizzare il titolo in tutti i modi.

Il founder e CEO di Amazon ha già venduto oltre 3 miliardi di dollari di azioni proprie, prima del crollo dei mercati. Una mossa strategica che gli ha permesso di ridurre notevolmente le perdite derivanti dall’emergenza coronavirus, cha ha letteralmente scombussolato tutte le borse mondiali.

E non finisce qui, Bezos ha già pronto un piano di investimenti niente male, altro che stop da coronavirus. Ora il colosso Amazon punta ad acquisire i diritti tv della Serie A 2021-24, oltre ad aver già presentato un’offerta per quelli della Premier League (Leggi anche: “Amazon aeroporto: valore di 1,5 miliardi di dollari”).

Inoltre, qualche settimana fa ha dato il via ad una nuova società: la Bezos Earth Fund. Quest’ultima avrà una capitalizzazione di 10 miliardi di dollari e si occuperà di finanziare attivisti, ricercatori e ONG, che a loro volta si occuperanno di ridurre l’impatto ambientale delle attività svolte dall’uomo.

Che dire, Bezos sta correndo più veloce del coronavirus. Ma uno dei due, dovrà arrestare la sua corsa.

Azioni Amazon: andamento del titolo

Al momento della scrittura di questo articolo, le azioni Amazon stanno perdendo il 2,80% e stazionano a quota 1885,84 dollari. Il trend è comunque positivo (su base annua) e la crescita del colosso di Bezos continua.

C’è da dire però che l’emergenza coronavirus ha comunque causato un brusco rallentamento del titolo. Verso la fine di Febbraio, le azioni Amazon erano riuscite a toccare addirittura quota 2170,22 dollari (19 Febbraio), per poi scivolare fino a 1676,61 dollari (la scorsa settimana).

Ma Jeff Bezos, nel periodo in cui le azioni Amazon raggiungevano i massimi da inizio 2020, ha pensato bene di vendere anticipando così il crollo dei mercati. Secondo indiscrezioni, Bezos avrebbe venduto azioni del suo colosso pari allo stesso numero di azioni cedute negli ultimi 12 mesi.

La mossa strategica

Ebbene, il totale è di ben 3,4 miliardi di dollari ovvero il 3% circa delle quote di Amazon da lui detenute. Una mossa strategica che sicuramente mette in risalto il “fiuto finanziario” di Bezos che come sempre si mostra di pregevole fattura.

Quest’operazione ha permesso ad Amazon di evitare perdite pari a ben 317 milioni di dollari. Infatti, se Bezos non avesse venduto le azioni Amazon tempestivamente, il 20 Marzo si sarebbe ritrovato con perdite pari alla cifra appena citata.

Ma non dimentichiamoci che nel capitale di Amazon c’è anche il guru della finanza mondiale, ovvero Warren Buffet. E pensiamo che ci sia anche lui dietro questa operazione finanziaria, magari avrà dato utili consigli a Jeff Bezos.

Comunque sia, le perdite riscontrate a causa dell’epidemia sono state almeno ridotte.

(Visited 96 times, 1 visits today)

Copyright © 2019/2020 BorsaMagazine.it - All Rights Reserved
Copyright Photo © 2019/2020 Pexels.com, Unsplash.com, BorsaMagazine.it

Tags: , , , , , , , ,

Last modified: 26/03/2020