Written by: Informazioni strategiche Investimenti

Olivetti punta sull’industria 4.0, intesa con Italtel

E’ stata una delle aziende più importanti al mondo nel settore delle macchine da scrivere, da calcolo e dell’elettronica. Olivetti ha praticamente segnato un’epoca, il design dei suoi prodotti e il suo marchio sono rimasti nella storia. In Italia i primi prodotti informatici, come anche i primi PC, sono stati lanciati proprio dall’azienda di Ivrea.

E’ stata sicuramente l’azienda italiana più importante e famosa per il settore tecnologico-informatico. Dopo Olivetti mai nessuna azienda italiana è riuscita ad imporre la propria leadership  in modo simile, in quel settore. Ora Olivetti ci riprova, spinta dal Gruppo Tim che detiene il 100% delle quote. Il settore è sempre quello informatico, ma stavolta riguarda l’industria 4.0.

La collaborazione con Italtel

Da poco è stato siglato un accordo tra Olivetti e Italtel (azienda del settore Information & Communication Technology) per proporre servizi e soluzioni IoT alle aziende. In pratica, l’obiettivo di questa partnership è di migliorare l’operato delle aziende tramite alcuni processi molto interessanti. Tra questi ci sono la connessione in modo sicuro di qualunque macchinario industriale, strumenti di monitoraggio utili a raccogliere e analizzare i dati sui processi produttivi, ed infine la manutenzione predittiva.

Le due società guardano anche al futuro, lavorando insieme su innovativi sistemi che potrebbero migliorare il rendimento di un’industria. Roba futuristica come il miglioramento del dialogo uomo-macchina, e l’utilizzo della realtà aumentata per il sistema “remote expert”.

Insomma, Olivetti è tutt’altro che un’azienda finita. Anzi, sembra addirittura che sia molto avanti rispetto ad altre aziende e colossi del settore.

Le dichiarazioni degli amministratori delegati

L’attuale CEO di Olivetti, Ettore Spigno, ha dichiarato che l’azienda italiana si è posta l’obiettivo di essere protagonista nella trasformazione digitale. Questo anche per quanto riguarda il 5G e l’innovazione industriale. Poi, annuncia che la consolidata esperienza di Olivetti con IoT e Data Analysis unita alle competenza del nuovo partner Italtel, darà la garanzia giusta alle aziende per poter trasformare ed innovare i processi produttivi.

Dall’altra parte, Stefano Pileri (CEO di Italtel), dichiara che la strategia delle due società è quella di aiutare le aziende nella trasformazione (o al passaggio) all’Industria 4.0. Si tratta di rinnovare strumenti e tecnologie, ottenendo un miglioramento della produttività e della competitività dell’azienda. Poi, annuncia che sono già attivi diversi progetti per alcune multinazionali che hanno deciso di puntare su Olivetti-Italtel.

Si prevede una crescita enorme per le due aziende nel settore Industria 4.0. Probabilmente non vedremo più un PC targato Olivetti (il sogno amarcord di tutti gli italiani appassionati di informatica), ma in compenso avremo modo di assistere alla trasformazione tecnologica delle aziende grazie allo storico marchio italiano.

(Visited 61 times, 1 visits today)

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Last modified: 16/10/2019