Vincenzo F.Written by: Azioni Informazioni strategiche Investimenti

I migliori titoli su cui investire (giugno 2019) – terza parte

Migliori Titoli su cui investire (giugno 2019)

Continua la nostra rassegna sui migliori titoli su cui investire nel 2019, tra questi troviamo ancora una volta il Bitcoin. Si prevede un terzo e quarto trimestre “esplosivo”, il titolo in appena un mese ha guadagnato il 25% in più. Continua quindi la corsa del Bitcoin, amato da investitori e analisti, che nel 2020 potrebbe arrivare di nuovo alla quotazione record raggiunta nel 2017, ovvero quasi 20.000 $.

Proseguiremo poi con una società italiana, Generali, che sta andando molto bene in borsa e risulta un ottimo investimento a medio termine.

Questo è il terzo articolo della serie sui migliori titoli su cui investire (giugno 2019), gli altri due sono:

Bitcoin

La moneta virtuale è sempre sulla cresta dell’onda, è stata la prima nonché la più potente. Nulla a che vedere con le altre criptovalute, il Bitcoin è sempre un passo avanti. Forse molto più di uno. Ricordiamo che nel Dicembre 2017 raggiunse la quotazione record di 19.000 $, mai nessuno aveva avuto una crescita così esponenziale in tutta la storia della finanza. Poi ci fu lo scoppio della bolla che fece riscendere il Bitcoin a circa 5000 $.

Fino al mese scorso invece la valutazione aveva raggiunto quota 6500 $, in appena un mese è salita addirittura oltre gli 8000 $. Gli analisti pensano che continui tranquillamente a salire almeno fino alla fine dell’anno, nel 2020 potrebbe addirittura battere il precedente record e sorpassare la soglia dei 20.000$.

Certo, Bitcoin è un investimento a lungo termine magari per ricavi e guadagni “monstre” bisognerà attendere la fine della generazione (mining) di Bitcoin prevista al raggiungimento di 21 milioni di criptovaluta. A quel punto avremo sicuramente modo di vedere quotazioni mai viste prima. Ma se volesse puntare sul Bitcoin nel breve termine, anche questo non è sbagliato.

Pensate che se avreste acquistato 1 Bitcoin la settimana scorsa, oggi avreste già guadagnato sui 250-300 $. Possibile quindi aprire una posizione finanziaria e chiuderla dopo qualche giorno o settimana, al momento la quotazione del Bitcoin continua a salire.

Generali

Il gruppo assicurativo italiano è sicuramente uno dei migliori del Belpaese e negli ultimi anni abbiamo avuto modo di assistere alla sua continua crescita. Il rinnovo di servizi e prodotti offerti, uniti all’apertura di nuove filiali all’estero e all’estensione delle proprie operazioni in tutto il mondo, ha reso Generali un titolo solido e sicuramente consigliato per l’investimento nel 2019.

Quindi ancora ampi margini di crescita, sembrano ormai lontani i tempi delle riduzioni dei costi e consolidamento bilancio. Le previsioni sono più che positive, e la società risulta una delle migliori per rendimento con elevate aspettative di dividendo, attestato intorno al 6%.

Occhio però che il 17 Giugno sarà l’ultimo giorno per Generali sul Ftse Mib, dopodiché il titolo verrà quotato sul Mid Cap.

Ricordiamo anche che le quote di Generali sono detenute tutte da imprenditori e aziende italiane, da Benetton a Del Vecchio, passando anche per Caltagirone e MedioBanca. Un investimento tutto italiano per il 2019 !

(Visited 89 times, 1 visits today)

Copyright © 2019/2020 BorsaMagazine.it - All Rights Reserved
Copyright Photo © 2019/2020 Pexels.com, Unsplash.com, BorsaMagazine.it

Tags: , , , , , ,

Last modified: 17/06/2019