Vincenzo F.Written by: Azioni Informazioni strategiche

Estée Lauder inizia il 2020 con fatturato (+11%) e utili (+19%) in crescita

Inizia più che bene il nuovo anno fiscale (2020) per Estée Lauder. La famosa azienda newyorchese supera anche le stime del primo trimestre (Luglio-Agosto-Settembre), registrando + 11 % per il fatturato netto e + 19 % per quanto riguarda gli utili. L’azienda ha chiuso l’anno precedente (2019) con 13,86 miliardi di dollari di fatturato, in aumento del 16 % rispetto al 2018. Quest’anno invece le stime si spingono oltre i 15 miliardi di dollari, visto la sostanziale e continua crescita nel settore skincare e per le vendite tramite canali online.

Inoltre, il brand Estée Lauder traina il gruppo facendo registrare un aumento delle vendite del 12 %. Molto bene anche per il brand La Mer che, con Estée Lauder si conferma il migliore del gruppo. Crescono anche Clinique ed Origins, mentre nel settore make-up si contraddistinguono Mac e Tom Ford.

Andamento di mercato

Per il primo trimestre dell’anno (Luglio-Settembre), il fatturato è stato pari a 3,9 miliardi di dollari, +11% rispetto l’anno precedente. Gli utili invece si attestano su 532 milioni di dollari, in aumento del 19 %. Attualmente il valore azionario unitario si attesta intorno ai 180-190 dollari.

In risalto anche i numeri sulle vendite che nel 2019 hanno registrato + 24 % (1,06 miliardi di dollari) nella regione Asia-Pacific, nonostante la guerra dei dazi Usa-Cina voluta da Trump. In crescita anche le vendite in Europa – Africa – Medio Oriente, che registrano + 17 %. Un po’ a sorpresa invece, i numeri sulle vendite nelle Americhe. Ebbene risultano in calo e a fine anno hanno registrato – 6 %.

I segnali più forti arrivano dal settore Skincare, in aumento del 24 % a livello globale. Con i 4 brand principali del gruppo che trainano le vendite nel settore. Ognuno di essi, ha un fatturato annuo di oltre 1 miliardo di dollari. Non si può dire lo stesso per i settori Fragranze (– 2 %) e Cura dei capelli (– 5 %).

Le previsioni future

Per il 2020, le previsioni del colosso sono ottimiste. L’obiettivo è raggiungere un utile per azione pari ad una cifra tra 5,85 dollari e 5,93 dollari. Attualmente, lo stesso valore si attesta su 1,61 dollari per azione (+ 19 %). C’è da dire però, che l’obiettivo riguardante l’utile per azione, è inferiore alle previsioni degli analisti.

Ma gli eccezionali risultati raggiunti fin’ora, fanno ben sperare. Anche il CEO Fabrizio Freda, ha elogiato la strategia ed il modello di business attualmente in uso dal gruppo leader della cosmetica. Annuncia inoltre la crescita dei 4 brand più grandi e della loro affermazione a livello globale.

Innovazione e soluzioni digitali hanno contribuito fortemente al raggiungimento di questi risultati.

(Visited 249 times, 1 visits today)

Copyright © 2019/2020 BorsaMagazine.it - All Rights Reserved
Copyright Photo © 2019/2020 Pexels.com, Unsplash.com, BorsaMagazine.it

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Last modified: 01/11/2019