Vincenzo F.Written by: Economia Fallimenti Finanza

Fallimento Pizza Hut: l’iconica catena non chiuderà

Il fallimento di Pizza Hut, iconica catena americana, non è da imputare al coronavirus come in molti affermano. Durante il lockdown infatti, la nota catena di pizzerie ha registrato una notevole crescita in quasi tutti i 1200 punti vendita.

Ma a parlare sono i numeri, il bilancio infatti non è dei migliori. La catena viene da anni di enormi cali di vendite, e di conseguenza i debiti sono aumentati sempre più.

A dirla tutta però, il fallimento non riguarda proprio Pizza Hut bensì la Npc International, che controlla il noto brand americano e l’altra famosa catena Wendy’s.

Il dissesto finanziario si registra infatti nei conti di Npc International che ha deciso di appellarsi al “famigerato” Chapter 11 della costituzione americana.

Se ti interessano informazioni sulle società fallite causa Covid-19, leggi anche: “Fallimento Flybe: prima compagnia fallita per Covid-19”.

Di seguito maggiori dettagli sulla vicenda.

Fallimento Pizza Hut: la situazione attuale

Innanzitutto affermiamo che il fallimento di Pizza Hut è da collegare sempre a quello di Npc International dato che controlla la famosa catena.

A quanto pare però, Npc ha negoziato un accordo con i creditori per la sua ristrutturazione. Quindi il fallimento di Pizza Hut per ora è posticipato, la catena resterà aperta e continuerà a servire cibo. O almeno così sarà se Npc ripagherà tutti i suoi debiti.

Staremo a vedere, anche se nella peggiore delle ipotesi prevediamo che il noto brand venga venduto ad un’altra società o a nuovi investitori. Come accadde già negli anni 70′ quando fu la Pepsi ad acquistarlo.

Si tratta infatti di una delle più famose pizzerie degli Stati Uniti, che negli anni abbiamo imparato a conoscere grazie ai film americani in cui spesso compare e ai numerosi sponsor (due anni fa Pizza Hut è stato lo sponsor ufficiale del campionato di Nfl).

Inoltre molti youtuber e turisti (italiani e non), reputano Pizza Hut una tappa fissa durante il loro soggiorno negli States. Sono tantissimi infatti i video girati all’interno dei locali e immancabili le foto-ricordo davanti alla “tipica pizza americana”.

Crediamo sia veramente difficile che il fallimento di Pizza Hut possa concretizzarsi e che quindi la catena chiuda i battenti già nei prossimi mesi. Noi optiamo per la “rinascita” dell’iconico brand americano.

 

Foto di Saumya Rastogi su Unsplash.

(Visited 98 times, 1 visits today)

Copyright © 2019/2020 BorsaMagazine.it - All Rights Reserved
Copyright Photo © 2019/2020 Pexels.com, Unsplash.com, BorsaMagazine.it

Tags: , , , , , ,

Last modified: 09/07/2020