Written by: Economia Finanza Quotazioni

Ita Airways: c’è già chi chiede le dimissioni di Altavilla

La nuova compagnia aerea italiana Ita Airways, nata dalle ceneri di Alitalia, non ha nemmeno fatto in tempo ad organizzare le rotte nazionali e intercontinentali che è già nei guai.

Non sono piaciuti affatto gli insulti e le minacce del Presidente di Ita, Alfredo Altavilla, durante la riunione del comitato direttivo.

Dichiarazioni come “Fra quattro mesi voglio fuori metà degli ex Alitalia” e notizie come l’ipotetica installazione di un jammer (disturbatore di frequenze) all’interno della sala dove si è tenuta la riunione, hanno fatto il giro del web.

Di seguito vi indicheremo chi è Alfredo Altavilla e quali sono i piani di Ita Airways per il 2022.

Ita Airway: chi è Alfredo Altavilla

Alfredo Altavilla non è certamente l’ultimo arrivato, le sue capacità manageriali non sono sicuramente da mettere in dubbio.

Classe 1965, il Top Manager pugliese inizia la sua carriera in FCA diventando in poco tempo uno dei più stretti collaboratori del compianto Sergio Marchionne, ai tempi amministratore delegato di FCA.

Dopo la morte di Marchionne il colosso italo-americano (ex-Fiat) ha portato avanti la strategia iniziata dallo stesso a.d., ovvero una fusione paritetica con un altro colosso del settore automobilistico.

In maniera tale da consolidare il settore e creare una nuova realtà in grado di rimanere competitiva (ai massimi livelli) sul mercato.

La mancata nomina ad amministratore delegato del nuovo gruppo Stellantis (FCA-PSA) dopo gli anni di “gavetta” in FCA, delude Altavilla che decide di lasciare per sempre il gruppo automobilistico.

Oggi Altavilla è uno dei consulenti di Mario Draghi, attuale Presidente del Consiglio nonché uno dei più grandi banchieri ed economisti del mondo.

E non solo, perché qualche mese fa è stato nominato a.d. di Ita Airways, sarà proprio lui a guidare la nuova compagnia area, di importanza strategica per il governo italiano.

Piano 2022

I primi voli di Ita Airways sono già partiti il mese scorso, e da allora ad oggi, la nuova compagnia italiana ha già trasportato 600.000 passeggeri e registrato ben 150.000 persone al programma di fidelizzazione.

Ma sarà la stagione estiva 2022 a consolidare definitivamente Ita Airways come maggiore vettore aereo italiano.

Sempre entro l’anno prossimo, è previsto l’arrivo di 26 nuovi aerei e l’ampliamento delle rotte internazionali. Tra le nuove rotte su cui la compagnia punterà forte, ci sono:

  • Roma – Boston
  • Roma – Miami
  • Roma – Los Angeles
  • Roma – San Paolo
  • Roma – Buenos Aires
  • Roma – Tokyo

L’hub di riferimento sarà l’aereoporto di Roma Fiumicino.

(Visited 163 times, 163 visits today)

Copyright © 2019/2020 BorsaMagazine.it - All Rights Reserved
Copyright Photo © 2019/2020 Pexels.com, Unsplash.com, BorsaMagazine.it

Tags: , , , , , ,

Last modified: 26/11/2021