Written by: Azioni Informazioni strategiche Investimenti

Juventus : 464 milioni di debiti, bilancio in rosso

La Juventus non è solo una squadra di calcio, bensì un’azienda vera e propria quotata in borsa e organizzata nei minimi dettagli. Ma sono proprio questi dettagli che ultimamente sembrano sfuggire al patron Agnelli. Avrà una strategia pronta ?

Intanto l’acquisto di Cristiano Ronaldo è sicuramente stato un qualcosa di eccezionale, la Juventus ci ha guadagnato sia in termini calcistici e sia per quanto riguarda il marketing. Per non parlare poi di milioni di persone che hanno cominciato a seguire la Vecchia Signora solo per Cristiano Ronaldo.

Eppure, secondo i dati statistici, il primo anno di Ronaldo è stato chiuso con 464 milioni di debiti. In aumento di ben 154,2 milioni di euro rispetto l’anno precedente. L’ex amministratore delegato della Juve, Beppe Marotta, aveva avvisato Agnelli. Si era addirittura opposto all’acquisto di Cristiano Ronaldo, ma poi sappiamo tutti com’è finita.

Bilancio e debiti

Per avere il bilancio ufficiale 2018-19 dovremo attendere ancora qualche giorno, il 19 Settembre il consiglio d’amministrazione della Juventus provvederà a rendere pubblici i dati. Però possiamo già tirare le somme grazie alla semestrale di Exor, holding della famiglia Agnelli-Nasi, che detiene il 63,77 % della società calcistica. Ebbene, al 30 Giugno 2018 il bilancio della Juve si è chiuso con una perdita di 40 milioni di euro. E non è finita qui.

Nei mesi successivi, il debito che si attestava a 309,8 milioni di euro, è aumentato di ben 154,2 miliardi di euro; per un totale di 464 milioni di euro di debiti. Anche il patrimonio netto è diminuito, da 72 milioni si passa a 32 milioni. Una situazione che comincia a diventare pesante, soprattutto se si pensa che il debito finanziario è 14 volte il patrimonio netto. Un dato “pericoloso” che fa pensare alla famiglia Agnelli di aggiungere capitali freschi in modo da rafforzare il patrimonio.

Ricavi e fatturato

C’è da dire però che ricavi e fatturato hanno raggiunto cifre record. Da Luglio a Dicembre 2018 i ricavi sono saliti da 213 milioni di euro a ben 271 milioni di euro. Il 2018 si è chiuso con ricavi pari a 402,3 milioni di euro. Poi, nel primo semestre del 2019, sono cresciuti ancora di più riuscendo a toccare quota 291 milioni di euro. Una crescita impressionante, secondo le stime la Juventus potrebbe chiudere l’esercizio annuale sui 480-500 milioni di euro di ricavi.

A questi vanno poi aggiunti eventuali plusvalenze che attualmente si attestano intorno ai 110-120 milioni di euro. La crescita c’è però non si può negare il debito eccessivo e le attuali chiusure in rosso. Gli analisti prevedono che l’esercizio 2019-20 di Exor (e quindi della Juventus) si chiuderà nuovamente in perdita. Molto dipenderà anche dall’esito della Champions League 2019-20 che influenza in maniera determinante il bilancio.

(Visited 1.380 times, 1 visits today)

Tags: , , , , , , , , ,

Last modified: 15/09/2019