Written by: Informazioni strategiche

Più raro dei diamanti : il prezioso minerale è in Italia

Il diamante è una pietra preziosa che si forma tramite un complesso procedimento biologico, ci vogliono addirittura secoli prima che si formi completamente e cominci a risalire in superfice. Ovviamente è molto raro e non si trova in tutte le zone del mondo. Le miniere più redditizie si trovano in Africa Meridionale ma sembra siano destinate ad esaurirsi in pochi decenni. Stessa cosa per tutte le altre miniere sparse per il mondo.

Il prezzo aumenta quindi a dismisura, come già successo per i diamanti rosa Argyle aumentati del 500% in appena un decennio. E allora se i diamanti cominciano ad estinguersi e le miniere sono pronte alla chiusura, ecco che il colosso De Beers comincia ad esplorare il fondale marino della Namibia in cerca della pietra preziosa. Non più miniere su terra, ma in fondo al mare.

In Sardegna invece sono stati scoperti non uno, bensì due minerali rarissimi e presenti solamente sull’isola. In nessun’altra parte al mondo sono stati ritrovati minerali di questo tipo. I diamanti in confronto sono banali e comuni.

La scoperta e le caratteristiche dei nuovi minerali

L’American Mineralogist si occupa di stilare la classica dei minerali più preziosi al mondo, al momento la lista ne comprende 2500. Nessuno di questi è stato rinvenuto in più di cinque località al mondo.  A capo di tutti c’è l’Ichnusaite e la Nuragheite, entrambi scoperti a Sarroch poco distante da Cagliari. La composizione dei due minerali è simile e rarissima : al momento non esistono minerali con le stesse caratteristiche. Sono fragili e microscopici, fattori che li rende ancor più interessanti e rari.

La scoperta è stata fatta nel 2013 da Robert Hazen, ricercatore americano, figura di spicco nel settore.  Ancora una volta la Sardegna si dimostra una terra piena di fascino, mistero e dalle mille risorse. Dopo anni non sono ancora stati trovati altri reperti di ichcusaite o nuragheite (o almeno noi non ne abbiamo notizie), e al momento non si conosce neanche la densità e le proprietà ottiche dei due minerali preziosi.

Il destino dei nuovi minerali

In Italia non abbiamo miniere di oro, di diamanti, giacimenti di petrolio o cose simili. Eppure la nostra isola ci riserva sempre delle piacevoli sorprese, in questo caso possiamo dire che i minerali più rari e preziosi al mondo ce l’abbiamo noi. Strano ma vero, altro che Africa. Da nessun altra parte sono stati rinvenuti Ichnusite o Nuragheite, la sua rarità è ai livelli massimi così come potrebbe essere un eventuale prezzo. Ovviamente non sono in vendita ma serviranno per la scienza, utili a far comprendere meglio la cristallochimica e la formazione di minerali durante l’alterazione del combustibile nucleare esaurito. Il suo valore è inestimabile, la scoperta nel 2013 è stata una delle più sensazionali dell’ultimo decennio.

Infine, vogliamo concludere con una fantasia. Pensate ad una miniera di Ichnusaite o Nuragheite in cui si estrae il prezioso minerale, una cosa possibile solo in Sardegna. E pensate che vengano estratti 10 pezzi. Riuscite ad immaginare il prezzo di 10 minerali rarissimi, unici al mondo e che si possono trovare solo sull’isola ?

Tanti complimenti comunque alla Sardegna, terra affascinante con ancora tanti segreti da scoprire.

(Visited 993 times, 7 visits today)

Tags: , , , , , , , , , ,

Last modified: 26/07/2019