Written by: Informazioni strategiche

Le economie mondiali nel 2049 – seconda parte

Ed eccoci con la seconda parte delle “future” super-potenze economiche mondiali. Nell’articolo precedente vi avevamo parlato del Regno Unito, della Germania che perde qualche posizione, fino alla Russia che entra prepotentemente in classifica.

Ma nel 2049 dovrebbero esserci delle belle sorprese, con un Paese che crescerà di molto rispetto agli altri e metterà le basi per diventare la potenza economica più forte al mondo. Dal 5° posto fino al 1°, ecco la seconda parte della nostra speciale classifica.

Di seguito la classifica delle economie mondiali più potenti nel 2049.

5 ° Posto – Messico

Nel 2019 il Messico per un pelo non rientra nella Top 10 delle potenze economiche mondiali. Pensiamo però che nei prossimi 30 anni potrebbe rivelarsi la vera sorpresa dell’economia mondiale. La crescita del PIL è molto incoraggiante e al momento viaggia oltre il 2 % l’anno.

Non sarà di sicuro il muro di Trump a fermare l’economia messicana, che presenta anche un ottimo rapporto tra nascite e decessi. La popolazione sta crescendo ed è arrivata ad un cambio generazionale. Si ipotizza il più positivo di tutta la storia del Messico.

4 ° Posto – Indonesia

Una crescita del PIL impressionante. Ogni anno aumenta sempre più. Attualmente il Prodotto Interno Lordo dell’Indonesia registra una crescita del 5 % l’anno.

Se continua così, nel 2049 potremo ritrovarla ai vertici dell’economia mondiale, e non al quarto posto. Fortissima anche la crescita demografica, pensiamo che l’arcipelago indonesiano possa diventare una delle economie più potenti e influenti al mondo.

3° Posto – Cina

Sul podio, per il terzo posto, ci finisce la Cina. In molti vi aspettavate forse di trovarla al primo posto, anche noi avremo voluto dare almeno una posizione in più, ma attualmente sembra che le cose non stanno andando come previsto. La crisi economica si sente anche per la Cina, i dazi imposti da Trump rallentano di molto la crescita economica e l’export cinese negli States.

Per quanto riguarda l’UE invece , in Europa stanno già prendendo provvedimenti per fermare la corsa finanziaria dell’estremo oriente. Certo, il PIL viaggia sempre a + 6,9 l’anno, un dato mostruoso. Però pensiamo sia in discesa, nei prossimi anni potremo anche assistere ad un radicale rallentamento del PIL della Cina, magari fino 1,5 – 2 %. Ma queste sono solo ipotesi.

2 ° Posto – Stati Uniti

Secondo posto per gli States. La crescita del PIL si attesta intorno al 2,5 % annuo, praticamente meno della metà di quello cinese. Eppure pensiamo che gli Stati Uniti riescano a mantenere il ruolo di leadership in fatto di economia. Si prevede crescita costante e non rallentamenti, attualmente batte spesso le previsioni finanziarie degli analisti ed esperti.

Lo sviluppo tecnologico svolgerà un ruolo importante, gli Stati Uniti saranno sempre i primi a lanciare degli innovativi sistemi, sia per il campo lavorativo e sia per quello commerciale. Praticamente gli Stati Uniti sono già in “linea” con il futuro.

1° Posto – India

Scalza gli Stati Uniti dalla prima posizione e diventerà la potenza economica più potente al mondo. Al primo posto di questa speciale classifica ipotizziamo ci sia l’India. E non c’è da rimanere sorpresi. Nel 2018 il PIL era in crescita del 6,6 %, quest’anno addirittura del 7,7 %. Insomma una crescita costante del PIL mai vista prima d’ora, record assoluto. Pensiamo possa continuare con questo passo ancora per molto. Anche la crescita demografica è un fattore che appoggia la crescita economica esponenziale dell’India.

La disoccupazione potrebbe scendere a valori minimi, con i numerosi posti di lavoro che si verranno a creare, i nuovi nati non dovrebbero avere alcun problema. Di conseguenza tutto il sistema, dalla politica all’economia dovrebbe girare nel verso giusto. E poi, la guerra tra le due superpotenze (USA e Cina) potrebbe distogliere l’attenzione dall’incredibile crescita dell’India. Come si dice in questi casi : tra i due litiganti, il terzo gode.

(Visited 272 times, 2 visits today)

Tags: , , , , , , , , ,

Last modified: 19/08/2019