Written by: Azioni Informazioni strategiche Investimenti

Delta Airlines è pronta ad acquistare quote Alitalia

Delta Airlines Acquisizione Alitalia

La crisi per Alitalia è quasi giunta al termine, o almeno così sembra. Data definitiva il 15 Giugno 2019, limite massimo per la presentazione delle offerte ma non si esclude anche un eventuale slittamento. La famosa compagnia statunitense, Delta Airlines, ha confermato in questi giorni il suo interesse per l’acquisto di significanti quote di Alitalia. La compagnia quindi andrebbe ad aggiungere i voli italiani ai suoi 4000 voli giornalieri che toccano tutti i continenti, un’espansione inarrestabile per Delta Airlines.

Non verranno acquistate però tutte le quote di Alitalia e forse nemmeno la metà dato che Ferrovie dello Stato e Ministero delle Finanze avranno anche loro una “fetta” di Alitalia. Si attende anche un quarto investitore che al momento non c’è, solo un piccolo interesse da parte della compagnia tedesca Lufthansa, più che altro una richiesta di informazioni.

Alitalia : i bilanci

E’ profonda crisi per la storica compagnia italiana, tenuta in piedi soltanto dal prestito di 900 milioni erogato dal governo Gentiloni nel 2017. In quell’anno Alitalia aveva in cassa solamente 83 milioni, troppo pochi per continuare con l’attività aerea, e dopo aver ricevuto il prestito dallo Stato Italiano sono stati subito versati 118 milioni alla Iata come garanzia e il resto tenuto in cassa.

Ora, dopo due anni, Alitalia si ritrova con 460 milioni di euro (a metà secondo trimestre 2019), in continua discesa (a metà primo trimestre erano 480 milioni), le stime indicano che serviranno a malapena per quest’anno e per la metà del 2020. Inoltre si vocifera che 300 milioni su 480 derivino dalla pre-vendita dei biglietti estivi e quindi non ancora del tutto sicuri, una parte viene anche tenuta in cassa per eventuali rimborsi. Quindi i soldi “effettivi” in cassa sono molti di meno.

Solo una vendita sostanziale delle quote potrebbe far ripartire Alitalia e far tirare dei sospiri di sollievi ai vertici dell’azienda. Alitalia nel 2018 chiude l’anno in profondo rosso, con perdite che si aggirano intorno ai 500 milioni. L’azienda italiana è vicinissima al fallimento.

Alitalia : la nuova compagnia

Alitalia può salvarsi solamente se entrano nuovi capitali nella società, in questo caso si punta tutto su Delta Airlines. La compagnia statunitense si dice sicura di acquistare una grande parte di quote Alitalia, anche se al momento i numeri non vengono resi noti.

I tre Commissari Straordinari, Daniele Discepolo, Enrico Laghi e Stefano Paleari,  annunciano che a breve si chiuderà con Delta Airlines, una grande mossa per l’azienda; un po’ meno per piloti, assistenti di volo e stewart che rischiano la propria permanenza nell’azienda.

(Visited 138 times, 1 visits today)

Tags: ,

Last modified: 06/06/2019