Vincenzo F.Written by: Finanza Forex Quotazioni Valute

Forex Euro Dollaro: trend ribassista, minimi storici vicini

Sul mercato Forex la coppia euro/dollaro continua con il suo trend ribassista, cominciato Venerdì 27 Marzo 2020. Dopo un leggero rialzo, Venerdì scorso il cambio si è attestato a 1 EUR = 1,12 USD. Attualmente invece il valore dell’euro è sceso a quota 1,08 dollari e potrebbe continuare la sua discesa.

Si sfiora quindi il livello dei minimi storici, una situazione peggiore di questa attuale è avvenuta verso la metà di Marzo, quando l’Euro raggiunge quota 1,07 dollari per poi risalire rapidamente.

Insomma, il “capovolgimento” della quotazione potrebbe essere vicino. L’euro non scende sotto il valore di 1 dollaro dal 2002, ovvero ben 18 anni fa (leggi anche: “Sterlina: la Brexit si avvicina e il suo valore scende”).

Da allora il cambio EUR/USD è stato sempre favorevole per la nostra moneta unica.

Forex Euro/Dollaro: analisi tecnica e previsioni

Il rialzo registrato a Marzo è stato quindi frenato dalla BCE e dalle sue continue “uscite” catastrofiche. L’impressione è quella di un inevitabile crollo sul mercato Forex per la coppia Euro/Dollaro, la moneta unica europea sta rischiando grosso.

La brusca correzione dell’euro, che giovedì ha rotto in maniera significativa la sessione di negoziazione, ha aperto le porte all’indebolimento della situazione tecnica nel breve periodo. Di conseguenza si rafforza enormemente l’ipotesi ribassista sull’euro.

Se nelle prossime sessioni assisteremo ad altre flessioni dell’euro, la quotazione scenderà ancora e potrebbe attestarsi a 1,0720 dollari. Ma tutto sommato ancora “recuperabile”.

Rischio e pericolosità dovrebbero essere avvertiti in caso di rottura del sostegno in area 1,0665 – 1,0650, in questo caso si tratterebbe di un pericoloso segnale short di tipo direzionale.

Urge quindi una dimostrazione di forza dell’Unione Europea (e della sua moneta) per far tornare sul forex la quotazione dell’euro almeno quota 1,1150 dollari. In questo caso sarà poi certo un allungo verso 1,1190 – 1,12 dollari, proteso verso quota 1,1240 (cosa che dovrebbe accadere successivamente).

Infine, dal punto di vista operativo si potrebbe utilizzare un Turbo Certificate e prendere posizione al ribasso (Turbo Short). Il livello di Knock Out sarà fissato a 1,2027, per un prezzo stimato intorno agli 11,73 ed una leva a 10.

I nostri consigli

Gli effetti del coronavirus si fanno sentire, e sul mercato Forex la coppia Euro/Dollaro non promette nulla di buono. Specialmente per la nostra moneta.

C’è da dire però che la volatilità è del tutto sparita, ed il massimo (il più recente) raggiunto risulta leggermente inferiore al massimo raggiunto in precedenza. Ipotizziamo che questo potrebbe portare di conseguenza ad avere anche un minimo più basso rispetto all’ultimo minimo registrato.

Se così fosse, la quotazione dell’Euro dovrebbe scendere a quota 1,05 dollari cosa che potrebbe dare problemi anche per la view a lungo termine.

La prossima seduta sarà fondamentale per cercare di prevedere l’andamento futuro della coppia, e nel caso in cui la seduta di Lunedì verrà chiusa vicino a 1,10 dollari, allora il consiglio è quello di shortare la coppia.

Attualmente il fattore rischio/rendimento è alto.

(Visited 114 times, 1 visits today)

Copyright © 2019/2020 BorsaMagazine.it - All Rights Reserved
Copyright Photo © 2019/2020 Pexels.com, Unsplash.com, BorsaMagazine.it

Tags: , , , , , , ,

Last modified: 04/04/2020