Vincenzo F.Written by: Economia Fallimenti Finanza

Nazionalizzazione negozi: l’idea francese per il rilancio

Arriva un’inedita proposta da parte del Governo francese per il salvataggio dell’economia nazionale, ovvero la nazionalizzazione dei negozi.

Il Covid-19 ha messo in ginocchio l’economia di tutta Europa, e dopo mesi di lockdown le piccole aziende rischiano di chiudere per sempre.

Il Governo italiano ha pensato di finanziare le PMI tramite prestiti a tassi vantaggiosi, o anche a fondo perduto. Quello francese invece ha pensato invece ad una vera e propria nazionalizzazione per circa 10.000 negozi sparsi su tutto il territorio francese.

Nel mirino ci sono i piccoli negozianti e le botteghe (non alimentari), che secondo le statistiche francesi sono state le attività più colpite dalla crisi economica.

Se ti interessano ulteriori informazioni riguardo l’economia e la finanza francese, leggi anche: “Borsa di Parigi: il CAC40 e le società quotate”.

Di seguito vi spieghiamo come funzionerà questa nuova manovra di nazionalizzazione dei negozi francesi.

Nazionalizzazione negozi: come funziona

Dopo mesi di titubanze e di completa assenza di piani ad hoc per il rilancio economico della Francia, il presidente Macron si è messo al lavoro per la realizzazione di nuove misure di sostegno.

La nazionalizzazione dei negozi rientrerà nella prossima manovra economica , note testate francesi come “Les Echos” e “Le Figaro” hanno già svelato alcuni punti del piano. Al momento si tratta di indiscrezioni di stampa.

A quanto pare la Caisse des Depots et Consignations sarebbe pronta ad acquisire i locali commerciali situati nei centri delle più importanti città della Francia, soprattutto in aree con alta percentuale di rischio-chiusura.

A questo punto, una volta che il locale commerciale diventerà di proprietà dello Stato, questo verrà affittato nuovamente al commerciante a tariffe più basse e convenienti.

Si presume che la manovra toccherà ben 10.000 negozi, e a scendere in campo di fianco alla CDC ci sarà anche Banque des Territoires. L’istituto di credito opererà proprio come CDC acquisendo locali commerciali e ri-affittandoli ai commercianti.

In questo caso, il piano prevede la “nazionalizzazione” di ulteriori 6.000 negozi francesi.

 

Foto di SofieLayla Thal da Pixabay.

(Visited 37 times, 1 visits today)

Copyright © 2019/2020 BorsaMagazine.it - All Rights Reserved
Copyright Photo © 2019/2020 Pexels.com, Unsplash.com, BorsaMagazine.it

Tags: , , , , , , ,

Last modified: 07/07/2020